Primo low carb – le alternative alla pasta

Se hai voglia di diminuire il tuo bilancio calorico proveniente da carboidrati, queste alternative alla pasta sono perfette per te!

 

  • ZOODLES:

Zoodles è una parola in inglese che viene dall’unione tra “zucchini” e “noodles” e si riferisce quindi agli spaghetti fatti con le zucchine.
In che senso? direte voi
Si avete letto bene! Attraverso un piccolo strumento spiralizzatore, le zucchine si trasformeranno in tanti riccioli simili agli spaghetti. In questo modo si otterrà una pasta estremamente low carb, adatta davvero a tantissime preparazioni e che potrete mangiare in quantità maggiori rispetto alla pasta normale visto che le zucchine contengono solamente 11 kcal per 100 gr (valori inran) ma controllate comunque nelle quantità di condimento.

Gli zoodles sono dunque un’alternativa alla pasta molto inusuale, ma vi assicuriamo che sono fantastici con il pesto e il tonno per esempio, con qualche fogliolina di menta.
Un’altra ricetta gustosissima è quella con i pomodorini, basilico e gamberi: una goduria!

 

  • KONJACK (shirataki)

Direttamente dal Giappone un alimento interessante per chi sta seguendo una dieta dimagrante ed ha spesso attacchi di fame. Si tratta di una radice da cui si ricavano formati di pasta come spaghetti e tagliatelle, la particolarità di questo alimento sta nella quantità di glucomannano in essa contenuto.

Il glucomannano è un polisaccaride in grado di assorbire tanta acqua, aumentando il suo volume senza trasformarsi in zuccheri semplici. Questo significa che è in grado di occupare molto spazio nel nostro stomaco e dunque di farci sentire sazi più velocemente.

Inoltre il bassissimo apporto calorico, il rallentamento dell’assorbimento da parte dell’intestino degli zuccheri e dei grassi e l’assenza di glutine rendono la pasta di konjac un alimento adatto anche per i diabetici e i celiaci.

 

  • PASTA DI LEGUMI

Soia, fagioli neri, lenticchie, piselli: sono le nuove farine di legumi che sebbene non possono essere considerati del tutto low carb, hanno comunque un potere saziante e una quota proteica maggiore rispetto alla pasta di cereali.